Cosa ci aspetta al congresso EFTA-SIPPR di Settembre 2019 a Napoli?
Abbiamo preso il concetto di confini del cambiamento come tema principale del congresso.
Terapeuti, medici e ricercatori hanno assistito a tutti i cambiamenti sociali avvenuti nel secolo scorso e soprattutto all’inizio del nuovo millennio, dunque qual è oggi il cuore del nostro lavoro, quali sono i confini del cambiamento in psicoterapia?
Possiamo ancora pensare alla psicoterapia come alla scienza della parola?
Oppure altri strumenti, altri confini, altri metodi dovranno essere prodotti o sperimentati?
Oppure lo stiamo già facendo senza essercene accorti?
Il contributo di scrittori e artisti potrebbe aiutarci a chiarire ancora meglio il funzionamento dei nostri interventi, quelli spesso nati da intuizioni dimostratesi funzionanti e solo a volte parzialmente spiegate da scoperte neuropsicologiche.
Potrebbero gli uomini saggi come scrittori darci qualche nuova chiave di lettura?
In questa conferenza vorremmo valorizzare gli aspetti vitali del nostro lavoro, la sua caratteristica artistica e creativa, dal momento che le reti relazionali e sistemiche sono garanzia di una posizione generativa ed etica. Presenteremo i risultati delle nostre ricerche mirate, serie e basate sulla clinica.

Gentilissimi,
Abbiamo il piacere di condividere con voi il prossimo congresso EFTA –SIPPR che si terrà a Napoli dall’11 al 14 Settembre 2019.
In allegato inviamo la “Richiesta di contributi” al cui interno troverete le tematiche che verranno affrontate nel corso del Congresso unitamente alle indicazioni da seguire per la presentazione delle proposte.
In alternativa i principali temi della conferenza e tutte le informazioni pertinenti sono disponibili e consultabili sul sito Web della Conferenza(https://www.efta2019naples.org/)
Ci aspettiamo di accogliere circa 1500 delegati provenienti dall’Europa e da tutto il mondo e miriamo a preparare un programma di conferenze che includa conferenze interattive, simposi, workshop e presentazioni individuali, oltre a numerosi eventi paralleli.
Vi ricordiamo che le proposte dovranno essere inviate esclusivamente attraverso i relativi format online che troverete sul sito web della Conferenza o cliccando sul seguente link https://www.efta2019naples.org/call-for-proposals

Richiesta di contributi

Le proposte saranno accettate per i seguenti eventi:

SIMPOSI
WORKSHOPS
COMUNICAZIONI BREVI
PRESENTAZIONE POSTE
FORMATO APERTO

 

* TRADUZIONE: la traduzione simultanea sarà fatta nella lingua inglese e italiana e  sarà fornita solo per le conferenze  principali
(Il Comitato Organizzativo si riserverà la possibilità di rivedere questa decisione nel caso in cui  ci fossero più di 100 partecipanti che parlano un’altra lingua).
COME INVIARE UNA PROPOSTA
• Le proposte  dovranno essere inviate esclusivamente con posta elettronica (format online)
• Informazioni dettagliate per ciascun tipo di proposta e  l`adeguata  PROPOSAL FORM  si possono trovare cliccando sul relativo link.
•Gli Abstracts dovranno comprendere una breve ma esaustiva descrizione sia del contenuto sia del metodo di presentazione. La lunghezza degli abstract dovrà essere al massimo di 150 caratteri.
Il testo dell’ abstract per ciascun tipo di presentazione  dovrà essere strutturato nel seguente formato:

Titolo
(Times New Roman, corpo 12,  grassetto, allineamento centrato)

Autori e affiliazioni
(Times New Roman, corpo 10, italics, allineamento centrato)

Il testo dell’abstract  non deve  avere sezioni o paragrafi individuali e dovrà essere scritto usando Times New Roman, dimensione 10, intervallo 1.5, margine di 2.5 cm a sinistra e a destra, allineamento giustificato

• La lingua di presentazione della proposta potrà essere sia inglese che italiana, e ne dovrà  essere fatta esplicita indicazione nella presentazione della proposta.
• Tutti gli abstract dovranno essere presentati in lingua inglese. Nessuna presentazione sarà accettata se in una lingua diversa da quella  inglese.
• Se viene scelto l’italiano come lingua di presentazione, occorrerà presentare l’abstract sia in lingua inglese che in lingua italiana.
• Gli interessati dovranno dichiarare in quale delle 4 aree tematiche afferisce la  loro presentazione,  e lo dovranno indicare durante la compilazione della proposta.
• Ogni autore potrà partecipare al congresso come autore principale  di non più di due  eventi /contributi di qualsiasi tipo. C’è invece un limite di tre presentazioni in cui si potrà partecipare come co-autore.
• Almeno uno degli autori di un abstract accettato dovrà fare un pre-registrazione in modo tale che il loro contributo venga incluso nel programma del congresso.
• Le proposte accettate saranno pubblicate sul libro degli abstract (formato elettronico)

Date & Scandenze!
Presentazione della Proposta: 15 APRILE

Risultati della Valutazione: 15 Aprile
Early/Group  Iscrizioni: 15 Maggio
Primo Annuncio · Programma Preliminare: Giugno

• TEMATICHE
Cambiamenti delle relazioni: in questi tempi iper-moderni i valori si sono allentati, l’amore è stato idealizzato mentre le relazioni fanno paura e le persone più di prima temono di soffrire a seguito di un abbandono. Ci interessano i “nuovi” legami che possiamo incontrare in seduta: coppie che non sono sposate tra loro e procedono parallele con difficoltà a condividere l’intimità, persone che temono la vicinanza, donne più forti sul lavoro che nella coppia, monogamie seriali, poliamori, famiglie disimpegnate, adolescenti che “comandano” sui genitori.
Cambiamenti nelle prassi, nelle procedure e negli strumenti: ci riferiamo alla relazione terapeutica tra clinico, cliente/i e gli altri significativi nel sistema determinato dal problema, che è mutata rispetto ai tempi delle sedute, nella frequenza degli incontri e nelle modalità di portare avanti il processo: l’uso di strumenti attivi, il fare insieme anziché il solo parlare, i compiti a casa, gli incontri tra professionisti a volte più importanti delle sedute, la supervisione in presenza del paziente designato e della sua famiglia.
Cambiamenti delle domande: i tempi sono cambiati, le domande che ci vengono rivolte pure. Molti si presentano con un vago senso di ansia diffusa senza una chiara sintomatologia, altri appaiono molto turbati ma hanno appreso a comportarsi in maniera adattativa, i disturbi di personalità organizzano e influenzano i sintomi e i traumi sembrano più frequenti. I problemi portati in seduta sembrano più vasti, i problemi sociali sono imbricati con quelli psichici e I terapeuti devono aprirsi alla curiosità e alla flessibilità.
Cambiamenti dei contesti: non stiamo più lavorando solo nella sicurezza delle quattro pareti del nostro studio. I professionisti escono nel sociale ed entrano in contesti più ampi, vanno nei campi profughi e raggiungono i sopravvissuti di una tragedia appena accaduta, interagiscono coi tribunali nelle cause di adozione e affido, lavorano con le comunità e si occupano di aspetti sociali.
• PROCEDURA DI VALUTAZIONE
Le proposte ricevute saranno valutate da due diversi  revisori sulla base dei seguenti elementi  in relazione al  tipo di presentazione:

• Nuove idee fondate sulla letteratura e ricerche scientifiche.

• Chiarezza di premesse teoriche e argomenti

• Incoraggiamento di interazioni e apprendimento esperienziale

• Chiarezza e sistematicità nel metodo di ricerca (dove applicabile).

• Forme innovative di presentazione

• Collaborazione interattiva con colleghi di diversi paesi, istituti e professioni

• Sarà apprezzata la connessione tra la presentazione e uno o più temi del congresso indicati

Si noti che il Comitato Scientifico, in collaborazione con l’ autore principale del testo, si assumerà la responsabilità di adattare  il tipo di proposta per adeguarla al meglio al programma del congresso.

• SYMPOSI
Nel simposio,  i professionisti  partecipano  alle discussioni,  condividono  la loro conoscenza ed i loro punti di vista su un tema specifico.  Forniscono l’ opportunità  di approfondire un  tema  da diverse prospettive basandosi sui risultati di una ricerca affidabile.
I Simposi  sono composti  da  3  o 4 presentazioni  e  la discussione delle stesse da diversi punti di vista e con diversi approcci. Incoraggiamo a  riunire insieme autori  di diversi paesi o istituti. L’ enfasi non sarà posta sulla lettura dei testi ma sul dialogo con il pubblico,   attraverso la creazione di connessioni, attraverso domande ed evidenziando alcuni temi.
Per  procedere con la richiesta gli interessati dovranno inviare, oltre la singola presentazione, anche un abstract per la proposta di Simposio. Nella proposta si dovrà indicare il nome del discussant, unitamente ai nomi e alle affiliazioni di tutti gli autori delle singole presentazioni. Il discussant non dovrà appartenere alla stessa organizzazione dell’autore.
Si prega di notare che, nel caso in cui il Simposio sia accettato, ogni partecipante dovrà  iscriversi individualmente.
Durata: La durata prevista per ciascun Simposio è 90 minuti: 15-20 minuti per ciascuna presentazione (dipende dal numero delle presentazioni) e 20 minuti di discussione con il pubblico.
*Preparate il vostro Simposio usando IL MODELLO PROPOSTA DI SIMPOSIO CHE TROVERETE ONLINE

• WORKSHOPS
I Workshops saranno presieduti da uno o più esperti di una particolare area tematica e costituiranno uno dei nuclei del congresso. I Workshops sono rivolti ai partecipanti che si  impegnano  attivamente nell’utilizzo di un metodo chiaramente esposto in grado di collegare  la nuova teoria e competenza al lavoro proposto.
Offrono la possibilità di vivere un evento esperienziale, interattivo e dove si può  imparare  attraverso il ‘fare ed il  condividere’.
Nello specifico il  workshop potrà avere uno dei seguenti focus alternativi che dipendono dall’ obbiettivo del format:

A.     Workshop Esperienziale  ed Interattivo
Offre ai partecipanti la possibilità di  vivere un’esperienza personale attraverso un particolare approccio terapeutico  o un intervento sistemico basato su esercizi esperienziali, simulazioni di terapia o tirocini,  uso dell’ arte, movimento, psycodrama o altri modi analoghi di condivisione dell’apprendimento.

B.  Workshop di Sviluppo delle competenze:
Volto ad approfondire una competenza specifica,  l` applicazione pratica relativa ad una particolare area terapeutica  o di intervento, ricerca, valutazione o l’utilizzo di strumenti teorici e metodologici  rilevanti. Saranno previste  dimostrazioni e/o esercizi, nonché sarà dato spazio alle discussioni.

C.  Workshop di Discussione interattiva:
Volto a stimolare e promuovere la discussione informale su alcuni temi quali un’area di ricerca attiva, un nuovo modello di intervento, un nuovo approccio terapeutico, strumenti clinici o di valutazione/accertamento. La discussione dovrebbe essere stimolata da una dimostrazione o attraverso altri mezzi (come ad es. Video) che incoraggino il carattere esperienziale e interattivo della sessione.
Siamo particolarmente lieti di dare spazio a workshops creativi che operano con nuove modalità, incoraggiando una partecipazione attiva e varia.
Si prega di specificare nell` abstract la procedura che sarà seguita ed il focus prescelto tra quelli sopra indicati.
I workshops sono di solito indirizzati ad un numero limitato di persone, in modo da sfruttare al meglio il loro carattere interattivo.
Si prega di indicare il numero massimo di partecipanti ed il loro livello di esperienza professionale (basso, medio, alto).
Durata: La durata prevista per ciascun workshop è di 75 minuti.
(il comitato organizzatore si riserverà ha il diritto di riadattare la durata degli stessi, se  sarà necessario ai fini del Programma)
*Preparate il vostro breve Workshop  usando IL MODELLO PROPOSTA DI WORKSHOP CHE TROVERETE ONLINE

• BREVI COMMUNICAZIONI
La breve comunicazione e’ una presentazione  orale  riguardante uno sviluppo recente nella terapia familiare e nel lavoro sistemico. Può far riferimento ad uno studio di ricerca,  all’intervento clinico e alla pratica sistemica e / o allo sviluppo di strumenti e metodologie.
La sessione aperta si compone di  uno specifico numero di presentazioni orali che prevedono anche il tempo per le discussioni con il pubblico.
Durata: Il tempo assegnato ad ogni presentazione è di 30 minuti mentre l’ intera SESSIONE APERTA  avrà una durata di 120 minuti.
Al fine di rendere la discussione più rilevante, nonchè incoraggiare un ulteriore collaborazione,  il comitato scientifico  raggrupperà le  brevi comunicazioni per categoria tematica.
*Preparate la vostra breve comunicazione di proposta usando IL MODELLO DI BREVE PROPOSTA DI COMUNICAZIONE CHE TROVERETE ONLINE

• PRESENTAZIONI DI POSTER
EFTA SIPPR 2019 ‘Poster Agora’ è un forum  nato per favorire le interazioni tra ricercatori e praticanti. La presentazione di Poster dà ai partecipanti del congresso l` opportunità di imparare informalmente su  un nuovo ed innovativo lavoro  in corso e sugli esiti di una continua ricerca nel settore della terapia familiare e sistemica.

Per esempio ci interessiamo di:
• Metodi Quantitativi/qualitativi, metodi misti, ricerca etnografica  che coinvolge  coppie e famiglie.
• Ricerche che illustrano interventi con famiglie e coppie in sistemi più grandi.
• Ricerche  nell` area di tirocinio, formazione  e supervisione di terapia familiare ed esperienze di psicoterapeuti praticanti (sistemici).
• Ricerche nell’area di interventi in macro-sistemi
Le Sessioni poster  comprendono ricerche esposte o procedure d’ intervento  e relativi risultati, illustrate in uno spazio assegnato in un determinato momento. Coloro che parteciperanno alla presentazione dei poster saranno  disponibili per interagire con il pubblico.

La preparazione del poster:
• I poster devono essere approssimativamente di 92cm (36 in) di larghezza e 122 cm (48 in) di altezza.
• I poster saranno accettati sia in lingua  Inglese che in lingua Italiana.
• Gli autori saranno responsabili di postare e rimuovere i loro poster dalla specifica area dedicata.
I materiali per appendere i poster saranno disponibili presso la Segreteria Tecnica al congresso.
• È consigliato che gli autori abbiano 2 volantini in inglese (possibilmente anche in italiano) da fornire ai delegati interessati.
Nella  valutazione delle proposte dei poster saranno presi in considerazione l’ originalità, il significato,  la qualità e la chiarezza degli stessi.
Almeno uno degli autori di un poster accettato è tenuto a partecipare al congresso e a  presentare il lavoro durante la sessione interattiva.
Per incoraggiare l`alta qualità delle presentazioni  saranno assegnati  premi al miglior Poster e al miglior poster di studenti/tirocinanti
*Preparate la vostra breve comunicazione di proposta usando IL MODELLO DI PROPOSTA DI POSTER CHE TROVERETE ONLINE
·  FORMATO APERTO
Gli interessati  devono proporre  il formato (per esempio film, gioco, esibizione, danza , o altro) che desiderano presentare specificando il tempo, lo spazio e le attrezzature richieste.
La valutazione delle presentazioni dei formati aperti mirerà a rafforzare il programma scientifico di questo congresso  con presentazioni di formati  diversi, unici  e  ‘fuori dagli schemi”.
* Preparate la vostra proposta usando IL MODELLO DI PROPOSTA DI POSTER CHE TROVERETE ONLINE

Quote Iscrizioni

Elenco Hotel

Elenco B&B

Elenco Ristoranti